Magico Appartamenti Scafa

Parc des Nébrodes

BALADES NATURELLES ET CULTURELLES

Grâce à un accord avec une agence de voyage de Capo d’Orlando, vous pourrez visiter avec nous le Parc des Nébrodes, ses zone protégées et ses centres historiques riches d’art et culture.

Tous les Jeudis (08h30 – 13h30) min. 6 personnes.

(Nous sommes désolés…nous traduirons bientôt cette page!)

PLAN
Alcara Li Fusi
Una escursione ad Alcara Li Fusi, ai piedi delle rocciose Rocche del Crasto, per visitare il centro storico ricco di fresche fonti d’acqua, come quella che sgorga a Piano Abate, e chiese che conservano dipinti e statue di pregio. Ma è anche l’occasione per visitare il laboratorio didattico “La tana delle idee” che con i suoi diorami fa da premessa alla visita dei siti di nidificazioni dell’avvoltoi grifone, oggetto di reintroduzione dopo la scomparsa avvenuta nel 1965 a seguito di bocconi avvelenati destinati alle volpi. L’avvistamento della numerosa colonia di Grifoni, ormai liberi nel territorio, nei pressi della voliera didattica e del carnaio. Escursione adatta a tutti.

 

San Marco d’Alunzio
Un salto nella storia con l’escursione a S. Marco d’Alunzio, centro che vanta 2500 anni di storia: si inizia dal Tempio di Ercole, edificio del IV secolo a. C. Si prosegue con la visita del “Museo delle arti figurative bizantine e normanne”, con interessanti affreschi del periodo medievale (tra cui quello in situ “dei Quattro Dottori”), elementi architettonici e corredi di necropoli. Lungo la via Aluntina si allineano importanti chiese, come quella dell’Aracoeli, la Matrice e quella di S. Agostino mentre in cima all’abitato sorgono i ruderi del primo Castello normanno di Sicilia (1090 circa). Fuori città è la Chiesa della Badia Grande, con barocco portale del 1713 in marmo locale. Prevista una visita alle botteghe artigiane di lavorazione degli antichi telai.

 

Area del Capriolo – Galati Mamertino
Una passeggiata nel territorio di Galati Mamertino, in contrada Miserella, a 900 m. sul livello del mare, a pochi chilometri dal centro abitato, tra querce e castagni, con ampie radure soleggiate e un ricco sottobosco. L’area faunistica ospita anche un esemplare di asino pantesco e una capra girgentana. Dotata di rifugi e aree attrezzate la zona si presta per brevi escursioni adatte a tutti. E’ prevista una degustazione di prodotti tipici.

 

San Salvatore di Fitalia
La visita a San Salvatore di Fitalia ha inizio dal Museo delle Tradizioni religiose, in prossimità del Santuario del Patrono San Calogero, ove sono interessanti materiali, tra cui statuette, immagini devote e la collezione di ex-voto in cera e prosegue con le chiese cinquecentesche: la Chiesa di S. Maria, che possiede una statua marmorea con la Madonna e Santi, di Antonello Gagini, e la chiesa del SS. Salvatore (1515) dalle eleganti forme, con colonnato in pietra; che possiede una statua della Madonna col Bambino di Antonello Gagini.

 

Altre escursioni con quotazioni a richiesta:
MEZZA GIORNATA ORE 8:30 – 13:00 (Cascata del Catafurco a Galati Mamertino, Grotta del Lauro ad Alcara Li Fusi, Laghetti di Marinello a Patti, Santo Stefano e Mistretta)

INTERA GIORNATA ORE 8:30 – 18:30 (Dorsale dei Nebrodi – Lago Maulazzo – Lago Biviere con degustazione di montagna). Possibilità anche di escursioni in mountain bike.